Cover_WiseBaby_500px

the wise baby, rivista del rinascimento ferencziano, è organo della Società Italiana di Psicoanalisi e Psicoterapia “Sandor Ferenczi”.
il primo numero 01-2018 racconta da diverse prospettive la figura di Elizabeth Severn “genio maligno della psicoanalisi” attraverso i contributi di:
Carlo Bonomi & Gianni Guasto – “Editoriale”
Christopher Fortune – “In difesa della memoria materna: Margaret Severn e i detective della storia della psicoanalisi”
Peter l. Rudnytsky – “L’altra faccia della storia: Elizabeth Severn parla di Ferenczi e dell’analisi reciproca”
Arnold Wm. Rachman – “La resurrezione di Elizabeth Severn. Analizzanda e partner di Sándor Ferenczi nell’analisi reciproca”
Carlo Bonomi – “Shock, empatia, telepatia. Guida alla lettura de La scoperta del Sé di Elizabeth Severn”
Daniela Toschi – “L’enigma Margaret Severn. Dalle maschere alla scoperta del Sé”
Peter Lipskis – “Why Margaret Severn Was the Most Fascinating Person I Ever Knew”
Recensioni
J. Dupont, Sul filo della memoria. Un itinerario psicoanalitico in compagnia diFerenczi e Balint (Carlo Bonomi)
A. Wm. Rachman, Elizabeth Severn: the “Evil Genius” of Psychoanalysis (Carlo Bonomi)